Emilia Romagna

 

 

A cura di Rosalia Margiotta e Raimondo Mercadante

 

1553

La vita di Alfonso Da Este, Duca di Ferrara  scritta da il Vescovo Iovio. Tradotta in lingua toscana da Giovanbatista Gelli
 Firenze : Torrentino, 1553

1556

Commentario delle cose di Ferrara, et de' Principi da Este di Giovambattista Giraldi. Tratto dall'epitome di Gregorio Giraldi. Tradotto per Lodovico Domenichi    Venetia : Rossi, 1556

1566

A. ARGENTI, G. B. PIGNA, Tempio d'amore, nel quale si contengono le cose d'arme fatte in Ferrara nelle nozze del Duca Alfonso et della Regina Barbara d'Austria.

1570

Historia de Principi di Este di Gio. Batt. Pigna Ferrara, P. Rossi.

1887

P. ORSI, Di due crocette auree del Museo di Bologna e di altri simili trovate nell’Italia superiore e centrale, in: “Atti e Memorie della R. Deputazione di Storia Patria della Provincia di Romagna”, Bologna,  pp. 333-414.

1904

G. MAZZATINTI, Un orefice forlivese del secolo XV, in “Rassegna Bibliografica dell’Arte Italiana”, Ascoli Piceno 1904, VII, 4-6, pp. 87-88.

1909

A. VENTURI, Le arti minori a Ferrara nella fine del secolo XV. L’oreficeria, in “l’Arte”, Roma 1909, XII, pp. 447-455. 

1910

F. MALAGUZZI VALERI, L’oreficeria reggiana, in: “Rassegna d’arte”, Milano 1910, X, 11, pp. 163-174.

1934

W. SAMAJA, L’arte degli orefici a Bologna nei secoli XIII e XIV. Statuti e matricole, in “L’Archiginnasio”, 1934,  XXIX, 4-5, pp. 214-240.

W. SAMAJA, L’arte degli orefici a Bologna nei secoli XIII e XIV. , in: “L’Archiginnasio”, Bologna 1934, XXIX, 6, pp. 398-416.

1955

G. MONACO, Oreficerie longobarde a Parma, presentazione di G.P. BOGNETTI, Parma.

1958

M. DEGANI, Ori e argenti dell’Emilia antica, Catalogo della mostra, Bologna.

1962

A. LIPINSKY, Unbekannte Meisterwerke alter italienischer Goldschmiedekunst. Paps Benedikt XIV. Kirchengeräte für San Pietro in Bologna, in: „Das Münster“, München 1962, XV, 9-10, pp. 353-375.

A. LIPINSKY, Oreficerie e gioielli nei mosaici ravennati e romani, in Corsi di Cultura sull’Arte Ravennate e Bizantina (promossi dall’Università degli Studi di Bologna), Ravenna, 1-13 aprile 1962, Ravenna 1962, IX, pp. 367-403

1963

A. LIPINSKY, Gli arredi sacri di Benedetto XIV per San Pietro di Bologna, in “Fede e Arte”, 1963, 4, pp. 186-208.

1965

M. BOLLINI, Elementi antiquari nei piatti argentei romani. Considerazioni sugli esemplari di Cesena, in “Studi Romagnoli”, Faenza 1965, XVI, pp. 85-111.

1967

G. ROVERSI, Gli arredi sacri di San Giacomo Maggiore, in C. VOLPE (a cura di) Il tempio di San Giacomo Maggiore in Bologna, Bologna 1967, pp. 187-214.

1968

M. FANTI, Un capolavoro dell’oreficeria bolognese del Cinquecento. La “croce” del Museo di San Petronio e il suo autore, in: “Strenna Storica Bolognese”, Bologna 1968, XVIII, pp. 163-183.

1969

G. C.  BULGARI, Argentieri gemmari e orafi d’Italia. Notizie storiche e raccolta dei loro contrassegni con la riproduzione grafica dei punzoni individuali e dei punzoni di Stato. Parte terza. Marche- Romagna, Roma.

1973

A. RIZZI, I reliquiari della chiesa di San Giuseppe in Ferrara, in “Musei Ferraresi”, Firenze 1973, 3, pp. 56-70.

1974

G. BOVINI, Oggetti d’oro e d’argento ricordati da Andrea Agnello negli edifici di culto a Ravenna, in “Felix Ravenna”, s. IV, 1974 7-8, pp. 193-218.

G. C.  BULGARI, Argentieri gemmari e orafi d’Italia. Notizie storiche e raccolta dei loro contrassegni con la riproduzione grafica dei punzoni individuali e dei punzoni di Stato. Parte quarta. Emilia, Roma.

C. CAVALIERE TOSCHI, Santa Maria della Consolazione: ricerca di una identità, in: “Musei Ferraresi”, Firenze 1974, 4, pp. 107-129.

1979

J. BENTINI, Oreficerie e metalli, in L’arte del Settecento emiliano. L’arredo sacro e profano a Bologna e nelle Legazioni Pontificie. La raccolta Zambeccari, Catalogo della mostra, Bologna, Palazzo Pepoli Campogrande e Pinacoteca Nazionale 1979, pp. 85-109.

L. SCIANCHI FORNARI, Tessuti e argenti: ricerca fra i “dessinateurs” dell’arte ecclesiastica settecentesca, in L’arte del Settecento emiliano. L’arte a Parma dai Farnese ai Borbone, Catalogo della Mostra (Parma, Palazzo della Pilotta 1979), Bologna, pp. 429-464.

1980

Arte e pietà. I patrimoni culturali delle Opere Pie, Catalogo della mostra, Bologna, Museo Civico, Palazzo Pepoli Campogrande e Conservatorio del Baraccano, Bologna.

F. FARANDA, Dipinti e argenti nella chiesa di S. Sigismondo con note d’archivio, in: Parrocchia Decanale di S. Sigismondo a Bologna, Bologna.

1982

J. BENTINI, L’arredo e gli apparati settecenteschi della Cattedrale, in La Cattedrale di Ferrara, Atti del Convegno Nazionale di Studi Storici organizzato dalla Accademia delle Scienze (Ferrara 11-13 maggio 1979), Ferrara, pp. 611-641.

R. GRANDI, I Monumenti dei Dottori e la scultura a Bologna (1267-1348) , Bologna.

F. VOLBACH WOLFGANG, Oreficeria Ravennate e Bizantina, in “Felix Ravenna”, s. IV, 1982 CXXIII-CXI 1-2, pp. 7-14.

1984

Icone bizantine nella Pinacoteca nazionale di Bologna, a cura di P. Angiolini Martinelli

L'arte sacra nei ducati estensi, Atti della II Settimana dei beni storico-artistici della Chiesa nazionale negli antichi Ducati Estensi (Ferrara, 13 – 18 settembre 1982), a cura di G. Fallani, Ferrara.

A. SPAGGIARI, L'arte sacra dei ducati estensi, in “Bollettino storico reggiano”, 17, 1984, 58, pp. 184-185.

 

1985

A. LIPINSKY, Suppellettili liturgiche nella cattedrale di Ferrara, in: “Arte Cristiana”, n.s., 1985 LXXIII, 707, pp. 134-136

1987

R. D'AMICO, R. GRANDI (a cura d), Il tramonto del Medioevo a Bologna: il cantiere di San Petronio, con scritti di J. LE GOFF,  Bologna.

S. BONDONI, M.G. BUSI (a cura di), Cultura ebraica in Emilia Romagna, Rimini.

contiene:

P. GAGLIA, a cura di,  Gli argenti: ornamenti del Sefer Torah e arredi del Tempio, in:, pp. 121-226,

I. M. MARACH, Oggetti rituali, pp. 227-261,

I. M. MARACH, Oggetti d’uso familiare e domestico, pp. 306-401.

 

1989

D. LISCIA BEMPORAD, Meraviglie dal ghetto, in: “M.C.M. La Storia delle Cose”, Firenze 1989 V, 8, pp. 22-25

Collezioni Comunali d'Arte. L'appartamento del Legato in Palazzo d'Accursio.

 

1990

A. CORBARA, Gli orafi faentini nella grande silloge di Costantino Bulgari, in “Il Piccolo”, 12 marzo.

F. FARANDA, Argentieri e argenteria sacra in Romagna dal Medioevo al XVIII secolo, Regesto documentario e indici a cura di M. ADAMO, Rimini.

F. FARANDA, La mazza processionale di Pio VI e l’attività in Romagna dell’orafo romano Matteo Piroli, in “Accademia Clementina. Atti e memorie”, n.s., Bologna 1990, 27, pp. 95-104.

F. FARANDA, Il restauro della mazza processionale di Matteo Piroli conservata nella Biblioteca Malatestiana di Cesena, in: “Kermes, Arte e tecnica del restauro”, Firenze 1991,  IV, 10, pp. 16-24.

 

1991

Bagatin P. L., La tarsia rinascimentale a Ferrara: coro di Sant’Andrea, Firenze.

 

G. BOCCOLARI, L’”Arte degli orefici”  a Modena (secc. XV-XIX),  Modena.

R. CATTANI, S. COLLA, Gli argenti, in  L. FORNARI SCIANCHI,  a cura di, “Per uso di santificare et adornare”. Gli arredi di Santa Maria della Steccata. Argenti/Tessuti, Catalogo della mostra, Parma, chiesa di Santa Maria della Steccata, Parma, pp. 33-112.

F. FARANDA, Liturgia e devozioni, in Tesori nascosti. Momenti di storia e di arte nelle antiche chiese della Romagna, Catalogo della mostra, Collana: Ravenna Capitale, 2, Milano, pp. 161-255.

F. FARANDA, Due reliquiari con smalti traslucidi del sec. XIV conservati nella cattedrale di Forlì, in: “Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa”, Classe di Lettere e Filosofia, s. III(Atti della terza Giornata di Studio sugli smalti traslucidi italiani, Pisa, Scuola Normale Superiore, 23 novembre 1989), 1991 XXI, 1, pp. 207-232.

 

 

1992

R. DABBENE, I punzoni nel ducato di Parma e Piacenza, in “Gazzetta Antiquaria”, n.s., Firenze 1992, 15, pp. 52-55.

C. PIGLIONE (a cura di),  in E. PAGELLA, a cura di,  L e raccolte d’arte del Museo Civico di Modena, Modena.

 

1994

Argenti estensi: l'arte orafa del Ducato di Modena e Reggio, a cura di E. Barbolini Ferrari e G. Zoccolari, Milano.

 

1997

A.R.CALDERONI MASETTI, Smalti “en ronde-bosse” alla corte di Ferrara, in Oreficerie e smalti in Europa fra XIII e XV secolo, Atti del convegno di studi (Scuola Normale Superiore di Pisa, 7 – 8 novembre 1996),  a cura di A. R. Calderoni Masetti, Pisa, pp. 97-109.

Libri miniati del Museo Medievale, testi di M. MEDICA, Bologna.

 

1999

M.G. CIARDI DUPRÈ DAL POGGETTO, A proposito della miniatura bolognese e francese e delle loro interconnessioni con la produzione libraria in Italia centrale, in “Rivista di storia della miniatura”, 3, 1998(1999), pp. 19-24.

R. GRANDI (a cura di), Museo Davia Bargellini ,Bologna 1999 (ristampa prima edizione 1987).

 

Il Seicento a Reggio: la storia, la città, gli artisti, a cura di P. Ceschi Lavagetto.

 

 

 

 

2000

 

Le ceramiche dei Duchi d’Este. Dalla guardaroba al collezionismo, Catalogo della Mostra (Palazzo Ducale di Sassuolo, 17 settembre – 19 novembre 2000), a cura di F. Trevisani,  Milano.

 

2001

C.BERNARDINI, D. DAVANZO POLI (a cura di), Aemilia ars, 1898-1903:  arts & crafts a Bologna, (Bologna, Collezioni comunali d'arte, 9 marzo-6 maggio 2001), Milano 2001.

 

2002

L.CALZONI, Bonaventura e Giovanni Gambari due argentieri bolognesi del '700, in “Strenna storica bolognese”, 52, 2002, pp. 123-144.

 

2003

L. CALZONI, Zanobio Troni: argentiere bolognese del '700, in “Strenna storica bolognese”, 53, 2003, pp. 91-108.

Industria artistica bolognese Aemilia Ars: luoghi, materiali, fonti,  a cura di C. BERNARDINI e M. FORLAI.

 

2004

L. OLIVATO –G. BARBIERI, Itinerari d'arte nella terra dei Gonzaga,  premessa di L.  Puppi, Mantova.

C. LOISEL, Ludovico Carracci , Louvre, Cabinet des Dessins,  Milano.

Palazzo Ghisilardi Il sogno rinascimentale di un notaio bolognese,  testi di R.J.Tuttle, G. Benevolo, S. Bettini.

 

2005

Un museo ritrovato: il patrimonio dell'Istituto d'arte Chierici restituito alla città Catalogo della Mostra, Reggio Emilia.

 

2006

L. CALZONI, Su alcuni capolavori dell'oreficeria del Settecento Bolognese, in “Strenna storica bolognese”, 56, 2006, pp. 131-146.

 

2008

C. ANTONELLINI, I restauri ottocenteschi ai mosaici di Ravenna: gli interventi di Liborio Salandri alla Vergine in trono in S. Apollinare Nuovo 2008, in Ravenna, studi e ricerche, 13, 2006(2008), 1/2, pp. 253-276.

GIUSEPPE BELLOSI, A ca d'Sguren: la collezione Segurini di Savarna, in: La pie, 77, 2008, 2,  pp. 60-61.

P. CESARETTI, La Cattedra eburnea di Ravenna 2008, in “FMR Edizione italiana”, N.S, 25, 2008,  pp. 106-119.

C. CIERI VIA,  Tempus vincit omnia : Pirro Ligorio fra Roma e Ferrara 2008, in M. HOCHMANN (a cura di),  Programme et invention dans l'art de la Renaissance,  Paris, pp. 127-152.

T. FERRARA, La Galleria ferrarese del cardinale Tommaso Ruffo secondo la descrizione dell'Agnelli

F. ABBATE (a cura di), Percorsi di conoscenza e tutela: studi in onore di Michele d'Elia, Pozzuoli,  pp. 425-431.

G. LAMBORGHINI, Gli affreschi della chiesa di Santa Caterina Martire: due testimonianze d'eccezione, in F.D., N.S. 2008, 24, pp. 58-66.

F. MASSACCESI, Committenza nella Romagna pontificia di primo Trecento 2008 , in: D. FERRARA (a cura di), Giovanni Baronzio e la pittura a Rimini nel Trecento,  Cinisello Balsamo, pp. 37-57.

A. M. MATTEUCCI, La decorazione di camere a Bologna all'epoca di Antonio Basoli, in Antonio Basoli, 1774 – 1848 : ornatista, scenografo, pittore di paesaggio,  Argelato, pp. 60-66.

C. MUSCOLINO, I mosaici medievali della basilica di S. Giovanni Evangelista a Ravenna : ricostruzione delle vicende conservative attraverso l'analisi delle superfici e dei documenti d'archivio 2008, in: C. ANGELELLI, a cura di,  “Atti del XIII colloquio dell'Associazione Italiana per lo Studio e la Conservazione del Mosaico” ; (Canosa di Puglia, 21 – 24 febbraio 2007) Tivoli (Roma) 2008, pp. 565-573

A. ROVETTA (a cura di) Cesare Cesariano e il Rinascimento a Reggio Emilia; testi di E. MONDUCCI; C. CASELLI,
 Cinisello Balsamo, Milano.

P.  TINTI,  L'illustrazione nel libro bolognese del Settecento: aspetti tipografici e editoriali, in  Testo e immagine nell'editoria del Settecento , Atti del convegno internazionale (Roma, 26 – 28 febbraio 2007),  Pisa,   pp. 353-366.